Exception-Could not resolve: datamarket.accesscontrol.windows.net (Domain name not found) 22/03/2016, 5:51 pm

Semplificazioni in materia di infortuni


Riepiloghiamo di seguito le semplificazioni previste dal d.lgs. 151/2015 in materia di infortuni sul lavoro:

1. Abolizione dell’obbligo di aggiornamento del registro infortuni - Dal 23/12/2015, come già comunicato da nostra precedente informativa, non è più obbligatorio l’aggiornamento del registro infortuni.

2. Abolizione dell’invio di una distinta denuncia di infortunio o di malattia professionale all’Autorità di Pubblica Sicurezza art. 54 DPR 1124/1965 - Dal 22/03/2016 in caso di infortunio sul lavoro superiore ai 3 giorni, oppure in caso di malattia professionale, l’obbligo di invio della relativa denuncia in capo al datore di lavoro andrà effettuato esclusivamente all’INAIL in modalità telematica. Sarà l’INAIL che avrà il compito di mettere a disposizione le relative informazioni alle Direzioni Territoriali del Lavoro competenti.

3. Esonero per il datore di lavoro dell’obbligo di invio del certificato di infortunio o malattia professionale all’INAIL art. 53 DPR 1124/1965 - Dal 22/03/2016 il datore di lavoro è esonerato definitivamente dall’obbligo di trasmettere il certificato di infortunio o malattia professionale all’INAIL. Tale obbligo permaneva in via residuale, solo su espressa richiesta dell’INAIL. Il certificato di infortunio o malattia professionale sarà trasmesso all’INAIL direttamente dal medico che presti la prima assistenza all’infortunato.

Studio Gorini – Consulenti del Lavoro