Exception-Could not resolve: datamarket.accesscontrol.windows.net (Domain name not found) 08/06/2015, 9:00 am

Lavoratori intermittenti - nuovo indirizzo PEC


Il Ministero del Lavoro, con un comunicato del 3 giugno 2015, ha reso noto che, per l’invio a mezzo email del modello UNI_Intermittente, dal 1°giugno 2015 l’indirizzo intermittenti@mailcert.lavoro.gov.itsarà definitivamente sostituito dalla nuova casella PEC intermittenti@pec.lavoro.gov.it.Per utilizzare tale casella di posta, non è necessario che l’indirizzo e-mail del mittente sia un indirizzo di posta elettronica certificata, poiché è stata abilitata a ricevere comunicazioni anche da indirizzi di posta non certificata.
Rimane in vigore la modalità di invio tramite SMS esclusivamente in caso di prestazione da rendersi non oltre le 12 ore dalla comunicazione.
L’invio tramite sms potrà essere utilizzato solo dalle aziende registrate al Portale Cliclavoro e abilitate all’utilizzo del lavoro intermittente. L’SMS deve contenere almeno il codice fiscale del lavoratore. Il numero al quale inviare la comunicazione è 3399942256.
In caso di malfunzionamento dei sistemi di trasmissione informatici, è possibile effettuare la comunicazione al numero fax della Direzione Territoriale del Lavoro competente.
In tal caso, il datore di lavoro dovrà conservare la copia del fax unitamente alla ricevuta di malfunzionamento rilasciata direttamente dal servizio informatico come prova dell’adempimento dell’obbligo.  
È possibile, infine, effettuare l’invio delle comunicazioni anche tramite l'App Lavoro Intermittente. Lo Studio rimane a disposizione per eventuali chiarimenti.
Studio Gorini - Consulenti del Lavoro