Exception-Could not resolve: datamarket.accesscontrol.windows.net (Domain name not found) 11/01/2016, 12:00 am

Abolizione registro infortuni dal 23/12/2015


Informiamo che a partire dal 23/12/2015  è abolito l’obbligo di aggiornamento del REGISTRO INFORTUNI, che dovrà quindi essere conservato per eventuali controlli solamente per il periodo pregresso (d.lgs 151/2015, circolare INAIL 92/2015).

Segnaliamo che l’Inail ha messo a disposizione degli addetti al servizio ispettivo il “cruscotto infortuni” che permette la consultazione online degli infortuni denunciati dal 23/12/2015. Per gli infortuni avvenuti in precedenza, resta in vigore l’obbligo per il datore di lavoro di esibire il registro infortuni.

Il consiglio che forniamo è comunque di mantenere aggiornato il registro infortuni già esistente: questo sarà utile sia per conservare traccia degli infortuni accaduti sia come fonte per eventuali informazioni statistiche richieste dalla normativa sulla salute e sicurezza sui luoghi di lavoro.

Qui è possibile visionare la circolare Inail 92/2015

Restiamo disponibili per ulteriori informazioni

Studio Gorini – Consulenti del Lavoro